Messaggio del Presidente del Consiglio di Amministrazione

Gary C.K. Huang

Presidente del consiglio di amministrazione 2019/2020

Agosto 2019

Abbiamo alcuni 'buoni' problemi di cui vorrei parlarvi. Il numero di richieste di sovvenzioni globali sta scoppiando! I Rotariani stanno scoprendo l'incredibile impatto delle nostre sovvenzioni e desiderano fare leva sul potere delle sovvenzioni globali per realizzare progetti ambiziosi.

Uno degli aspetti essenziali delle nostre sovvenzioni globali è l'enfasi sulla sostenibilità nella pianificazione di un progetto. Quando lavoriamo insieme per affrontare un problema, noi non ci limitiamo solo a firmare un assegno, ma cambiamo vite e offriamo soluzioni sostenibili. La crescita del numero di domande di sovvenzioni globali è un buon problema da avere; dimostra la dedizione dei Rotariani al servizio. Ma, per finanziare ulteriori sovvenzioni globali, dobbiamo continuare a far crescere la Fondazione Rotary.

Un altro 'buon' problema che abbiamo è come dare maggiore supporto ai Rotariani che desiderano fornire aiuti dopo i disastri naturali. Attraverso il nostro programma di risposta ai disastri, i club possono ottenere sovvenzioni da un nuovo fondo non appena si verificano dei disastri — ma solo se lo finanziamo. Possiamo aiutare i nostri amici Rotariani a ricostruire velocemente, ma anche voi dovete fare la vostra parte.

Stiamo anche per eradicare la polio per sempre. Tutti noi abbiamo fatto grandi cose nelle nostre rispettive vite, ma immaginate di fare una donazione per un fondo che finanzia le gocce finali che libereranno per sempre il mondo dalla polio. Non potrete mai fare qualcosa di altrettanto grande e importante nella vostra vita!

C'è un vecchio detto che dice: "Ovunque tu vada, vai con tutto il tuo cuore". Allora aprite i vostri cuori e fate un dono alla vostra Fondazione. Potrebbe essere la cosa più importante che farete mai.

Donate oggi stesso e poi visitate la mia pagina Facebook e condividete quanto questa donazione vi abbia resi felici. Insieme, possiamo connetterci per cambiare il mondo.


Luglio 2019

Sono entusiasta di avere la possibilità di comunicare ogni mese con voi nel mio nuovo ruolo di Chair degli Amministratori della Fondazione Rotary. Quando guardo allo straordinario lavoro che la Fondazione ha davanti a sé quest'anno, provo un senso di meraviglia. Stiamo avendo un enorme e durevole impatto sul mondo. Nel prossimo futuro, la polio sarà spazzata via dalla faccia della terra – e tutto questo è merito vostro.

Per me, il mio ruolo di presidenza somiglia molto a quello che avevo nella squadra di basket del mio liceo. Facevo il playmaker. Il mio compito era portare la palla verso la metà campo avversaria e assicurare che i miei compagni ricevessero la palla quando erano smarcati. Nulla mi faceva più felice del vederli segnare.

Allora non si usava dare il cinque, quando giocavo io, ma avrei proprio voluto dare il cinque a tutti quelli che andavano a canestro. E adesso non vedo l'ora di darlo a voi. Pensateci: ci sono moltissime cose che potete fare per dare un cinque alla Fondazione. Io ho cominciato portando nel Rotary tutti e cinque gli Huang della mia famiglia – mia moglie, tre figli e io – e assicurando che tutti continuassimo a donare, anno dopo anno, alla Fondazione.

E ora, vediamo quanti cinque possiamo dare, tutti noi, nel corso del prossimo anno. Staccare altri cinque assegni, tenere altri cinque eventi di raccolta fondi, trovare altri cinque donatori, o semplicemente donare altri cinque dollari; ogni cinque conta.

Quest'anno ho intenzione di riempire i miei account sui social media di tutti i cinque che darò in giro per il mondo per la Fondazione Rotary e raccontare le storie delle persone generose che ci stanno portando sempre più vicino ai nostri obiettivi. Unitevi a me su Facebook (@garyckhuang) e condividete le vostre storie. E, se volete, date il cinque anche voi.

Raggiungiamo i nostri obiettivi, e poi andiamo avanti. I club hanno grandi progetti e contano su di noi. Anche i bambini del mondo contano su di noi. Ecco, ora – sei smarcato! Tira! Facciamo che questo sia l'anno più bello che la Fondazione abbia mai avuto.