Aiuta a completare il restauro della casa di Paul Harris, il fondatore del Rotary

I soci del Rotary che stanno lavorando al restauro della case di Paul Harris, fondatore del Rotary, hanno stabilito una data target pe aprile 2019 per riportare l'abitazione al suo aspetto degli anni '40. I soci prevedono quindi di aprire la casa come museo e sede di riunioni per i soci del Rotary.

Harris e sua moglie, Jean, vivevano nella casa in stile Tudor a sud di Chicago, Stati Uniti, dopo averla acquistata nel 1912. Proprio nella casa si sono riuniti i primi Rotariani del mondo e hanno promosso l'amicizia, alle basi del Rotary. Alla morte di Paul nel 1947, Jean decise di vendere la casa, che cambiò proprietari un paio di volte prima che un gruppo di Rotariani decise di acquistarla nel 2005, con fondi presi in prestito dalla fondazione a scopo benefico del Rotary club di Naperville, Illinois, USA.

All'epoca, venno apportate riparazioni strutturali all'abitazione per renderla sicura per le visite dei Rotariani in occasione del centenario del Rotary, nel 2005. Il gruppo decise poi di stabilire la Paul and Jean Harris Home Foundation per finanziare ulteriormente il progetto di coservazione della casa.

L'impegno ha incluso il restauro della casa e dei suoi terreni; la costruzione degli interni, ad esempio, isolamento per pareti, cartongesso, pavimenti, finestre, porte e rifiniture su misura per replicare quello che esisteva ai tempi di Paul e Jean; tutto il resto della ristrutturazione, dal sistema eletrico a quello idraulico, riscaldamento e condizionatori sono in linea con gli attuali requisiti locali. È in costruzione anche un edificio a tre piani sul retro della casa. Anche se questo edificio non fa parte della casa, sarà comunque disponibile per riunioni e attività di gruppo, con un ascensore ai fini di accessibilità, un caminetto, posti a sedere per 50 persone e una piccola cucina.

La Paul and Jean Harris Home Foundation ha anche assegnato dei fondi per ripagare i prestiti dalla Naperville Rotary Charities e dal Rotary International e per creare un fondo di dotazione che finanzierà le spese operative della casa.

Quando il restauro sarà completato, la casa sarà inclusa nell'elenco delle Società storiche locali e nazionali, per spargere la voce sul Rotary e far conoscere la casa a un pubblico più ampio.

Dall'inizio del progetto, molti soci e amici del Rotary hanno sostenuto generosamente questa visione per un monumento al fondatore del Rotary, facendo donazioni alla Paul and Jean Harris Home Foundation. Unisciti a loro per aiutare a completare il progetto, donando oggi stesso.

8-Feb-2019
RSS